SERVIZI PER L’ENOGASTRONOMIA E L’OSPITALITà ALBERGHIERA

Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera: Accoglienza Turistica

Percorso quinquennale per acquisire le competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell'accoglienza turistica alberghiera.

Cos'è

Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera ha specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera, nei cui ambiti interviene in tutto il ciclo di organizzazione e gestione dei servizi.

È in grado di:

  • utilizzare le tecniche per la gestione dei servizi eno-gastronomici e l’organizzazione della commercializzazione, dei servizi di accoglienza, di ristorazione e di ospitalità;
  • organizzare attività di pertinenza, in riferimento agli impianti, alle attrezzature e alle risorse umane;
  • applicare le norme attinenti la conduzione dell’esercizio, le certificazioni di qualità, la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro;
  • utilizzare le tecniche di comunicazione e relazione in ambito professionale orientate al cliente e finalizzate all’ottimizzazione della qualità del servizio;
  • comunicare in almeno due lingue straniere;
  • reperire ed elaborare dati relativi alla vendita, produzione ed erogazione dei servizi con il ricorso a strumenti informatici e a programmi applicativi;
  • attivare sinergie tra servizi di ospitalità-accoglienza e servizi eno-gastronomici;
  • curare la progettazione e programmazione di eventi per valorizzare il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche, culturali, artigianali del territorio e la tipicità dei suoi prodotti.

Articolazione Accoglienza turistica

Nell’articolazione “Accoglienza turistica”, il diplomato è in grado di intervenire nei diversi ambiti delle attività di ricevimento, di gestire e organizzare i servizi in relazione alla domanda stagionale e alle esigenze della clientela; di promuovere i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione di prodotti turistici che valorizzino le risorse del territorio.

A cosa serve

Risultati di apprendimento in termini di Competenze

A conclusione del percorso quinquennale, l’alunno dovrà essere in grado di:

  • agire nel sistema di qualità relativo alla filiera produttiva di interesse;
  • utilizzare tecniche di lavorazione e strumenti gestionali nella produzione di servizi e prodotti enogastronomici, ristorativi e di accoglienza turistico-alberghiera;
  • integrarle competenze professionali orientate al cliente con quelle linguistiche, utilizzando le tecniche di comunicazione e relazione per ottimizzare la qualità del servizio e il coordinamento con i colleghi;
  • valorizzare e promuovere le tradizioni locali, nazionali e internazionali individuando le nuove tendenze di filiera;
  • applicare le normative vigenti, nazionali e internazionali, in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti;
  • attuare strategie di pianificazione, compensazione, monitoraggio per ottimizzare la produzione di beni e servizi in relazione al contesto.

L’alunno dovrà, inoltre, essere in grado di:

  • utilizzare le tecniche di produzione, vendita, commercializzazione, assistenza, informazione e intermediazione turistico-alberghiera;
  • adeguare la produzione e la vendita dei servizi di accoglienza e ospitalità in relazione alle richieste dei mercati e della clientela;
  • promuovere e gestire i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione dei servizi turistici per valorizzare le risorse ambientali, storico-artistiche, culturali ed enogastronomiche del territorio;
  • sovrintendere dall’organizzazione dei servizi di accoglienza di ospitalità, applicando le tecniche di gestione economica e finanziaria alle aziende turistico-alberghiere.

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio

Luoghi in cui viene erogato l'indirizzo di studio

  • indirizzo

    Viale Santa Chiara snc - Tortolì NU

  • CAP

    08048

  • Orari

    L'alberghiero è aperto tutti i giorni di lezione dalle ore 08:00 alle ore 22:30.

  • Rif.

    Gian Marco Brundu Fabrizio Murru Lorena Melis Giovanni Idili Stefania Chessa Matilde Cabitza

Programma di studio

Materie dell’area
comune:
Classe
Classe
Classe
Classe
Classe
Italiano 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Diritto ed economia 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Scienze della terra e biologia 2 2
Geografia generale ed economica 1
Educazione Fisica 2 2 2 2 2
Religione 1 1 1 1 1
Materie dell’area
di indirizzo:
Lingua Francese 2 2 3 3 3
Scienza degli alimenti 2 2 4** 2** 2
Fisica 2
Chimica 2
Laboratorio di cucina 2* 2*
Laboratorio di sala e vendita 2* 2*
Laboratorio di accoglienza turistica 2 2  6 4 4
Diritto e tecniche amministrative 4 6 6
Tecniche di comunicazione 2 2
Totale ore 32 33 32 32 32

* Durante le ore di cucina e sala e vendita la classe è divisa in due squadre, ciascuna con il rispettivo docente.
** Un’ora di scienza degli alimenti è in copresenza con il docente di accoglienza.

Ulteriori informazioni

Approfondimenti sulla riforma degli Istituti Professionali:

Contatti

Documenti

Piano Educativo Individualizzato

Il PEI, Piano Educativo Individualizzato, è lo strumento con cui il consiglio di classe disegna un percorso didattico inclusivo per gli alunni con disabilità

GRIGLIA VALUTAZIONE PROVE DIFFERENZIATE

Griglia generale per la valutazione delle prove scritte, orali e pratiche delle discipline con programmi e obiettivi differenziati.

GRIGLIA DI VALUTAZIONE Programmazione per Obiettivi minimi

La griglia seguente rappresenta una guida per raccordare il voto al tipo di prestazione

Mappa Organigramma

In esso sono indicate le risorse professionali dell'Istituto IANAS con i relativi incarichi.

Piano di Miglioramento

Percorso di pianificazione e sviluppo di azioni che prende le mosse dalle priorità indicate nel Rapporto di Autovalutazione.

Rapporto di Autovalutazione

Il RAV fornisce una rappresentazione della scuola attraverso un'analisi del suo funzionamento per individuare le priorità di sviluppo.

PTOF - Piano Triennale dell’Offerta Formativa

L'identità culturale e progettuale dell'istituzione scolastica IANAS.

ABC Manuale sicurezza a scuola

Un'informazione adeguata in materia di sicurezza e di salute in riferimento all'ambiente di lavoro a scuola.

ABC della Sicurezza negli Alberghi

I problemi della sicurezza sono una realtà concreta con cui confrontarsi ogni giorno.

Regolamento per la didattica digitale integrata

Il presente Regolamento individua le modalità di attuazione della Didattica Digitale Integrata (DDI) a seguito dell’emergenza sanitaria da SARS-CoV-2.

Regolamento del convitto San Giovanni

Il Regolamento del convitto stabilisce le regole e le modalità di comportamento a cui tutti i soggetti della comunità scolastica devono attenersi.

Regolamento d’Istituto a. s. 2023-2024

Il Regolamento d'Istituto stabilisce le regole e le modalità di comportamento a cui tutti i soggetti della comunità scolastica devono attenersi.

Progettazione Didattica Personalizzata

Le operazioni che i docenti possono effettuare per utilizzare al meglio gli strumenti a propria disposizione riguardanti COMPETENZE, UDA, PFI, PDP e PEI

Calendario scolastico lezioni a. s. 2023-24

L'inizio ed il termine delle lezioni, nonché i giorni di lezione previsti per l'anno scolastico 2023/2024 nel nostro Istituto

Elenco siti tematici

Raccolta di siti tematici sul mondo della scuola

Manuale Competenze UDA e PFI

Progettazione Didattica Personalizzata. Lato docente

Educazione alla cittadinanza sostenibile

Educare la prossima generazione alla cittadinanza globale. Aumentare la loro comprensione del cambiamento climatico.

Catalogo Biblioteca Scolastica

Un file con tutti i volumi della Biblioteca Scolastica

Piano annuale delle attività didattiche a. s. 2022-23

Contiene gli obblighi di lavoro dei docenti di carattere collegiale e funzionali alle attività di insegnamento.

Codice di comportamento dei dipendenti pubblici

Il Codice disciplina il comportamento dei dipendenti pubblici della pubblica amministrazione italiana.

Statuto delle studentesse e degli studenti

Lo statuto è la carta fondamentale per gli studenti che frequentano la scuola e deve essere considerata da ogni istituto nella stesura del regolamento interno.